DIVISIONE INTERNAZIONALE

Estratto dal “business plan e nuovi obiettivi dello Studio legale Perugi 2014” 

I PRIMI PASSI IN AMERICA 

Legando la professione a quella che è una delle mie passioni, è senz’altro stimolante poter uscire dagli schemi tradizionali e dalla dura routine per occuparmi di altre materie. 

Lo diceva anche Kant, sintetizzandone un pensiero, che cambiare lo studio per occuparsi di altro è riposo. Invero chi mi conosce, sa bene che non mi riposo molto, e altrettanto “conosce” questa mia passione americana che mi accompagna sin da quando ero adolescente. 

Oggi, spinto da una nuova possibilità, ho rivolto maggiormente l’attenzione a quella originaria passione, pensando tra i diversi progetti, di occuparmi di un business fattibile di alcuni clienti investitori e imprenditori, anche solo in erba, seriamente motivati a espandere la propria attività in America. 

Per chi inizia potrebbe essere un “Work in progress”, allo stato neppure particolarmente ambizioso, e che per tali motivi non dovrebbe richiedere investimenti tali da far desistere chiunque in partenza. 

Un progetto in buona sostanza per chi vuole anche solo tentare, e il tentare porterà a “pensare differente” e ad ottenere, comunque grandi soddisfazioni. L’assistenza legale sarà di fondamentale importanza e dovrebbe accompagnare di pari passo l’imprenditore nella sua attività non necessariamente commerciale. 

Ci si rivolge all’imprenditore lungimirante, eclettico e curioso. A chi, appassionato del proprio lavoro pensa a nuove opportunità future non così lontane per sè e maggiormente prossime per i suoi figli.