FORMALITA’ TRASCRIZIONE

Il diritto al cognome quale segno distintivo dell’individuo nelle relazioni sociali, a prescindere dalla sua correttezza, è diritto inviolabile dall’articolo 2 della Costituzione. Il caso dell’interprete che ha operato la scritturazione di un cognome in modo erroneo che deve poi essere trascritto in altro documento, ha sottratto non poco del mio tempo. Poco rileva che […]